About

Chiara Canali ritratto

@ Mr. Savethewall, LIFESHOT – Chiara Canali, 2014

Chiara Canali (Piacenza, 1978) è critico d’arte, giornalista e curatore indipendente. Dottoranda di ricerca in “Scienze Umane” presso l’Università degli Studi di Perugia. Ideatrice e promotrice di eventi e iniziative dedicate alle nuove tendenze dell’arte contemporanea, è attiva talent scout di giovani artisti. È stata curatore del Premio Cairo, del Premio Maretti – Valerio Riva Memorial, del Celeste Prize, del Premio Italian Factory per la giovane pittura italiana ed è tra i curatori-tutor del Premio Artivisive San Fedele. Nel 2010 ha curato la seconda edizione della Biennale di Scultura della Val Gardena mentre nel 2013 collabora come curatore al progetto BRERART.
Dal 2007 è curatore dell’Associazione culturale Art Company (www.artcompanyitalia.com), associazione culturale nata a Milano nel 2007, con sede a Milano e Parma, che si occupa della ideazione, realizzazione e organizzazione di eventi artistici ed espositivi sul territorio nazionale e internazionale.
Ha organizzato oltre 200 mostre e progetti per gallerie private e istituzioni pubbliche. Tra i progetti pubblici da lei curati: La nuova figurazione italiana. To be continued…, Fabbrica Borroni, Bollate, Mi (2007, catalogo Silvana Editore); “Ultime generazioni e Street Art” all’interno dell’iniziativa Il Treno dell’Arte – Da Tiziano a Nespolo alla Street Art: 500 anni di Arte Italiana, mostra itinerante curata anche da V. Sgarbi, F. Arisi, D. Trombadori e L. Beatrice (2007); Germinazioni – a new breed, Palazzo della Penna, Perugia (2008); Digitale Purpurea, Palazzo Ducale, Genova (2008); ContemporaneaCuba (catalogo Silvana Editore), Triennale Bovisa, Mi (2008). Nel 2008 ha partecipato alle iniziative del FuoriMiArt con il progetto curatoriale L’Ottavo clima presso lo spazio La Torneria, all’interno del circuito (con)TemporaryArt e nel 2009 per Enjoy MiArt ha presentato la mostra Take Off alla Fabbrica Borroni di Bollate, Milano. Nel 2010, per la rassegna (con)TemporaryArt, ha ideato la seconda edizione del progetto Take Off “giovani artisti al decollo” nel Basement del Superstudio Più. Nel suo percorso ha dedicato particolare attenzione ai nuovi linguaggi e ai nuovi media dell’arte, con particolare enfasi sulla fotografia (è stata Direttrice Artistica della galleria Click! Gallery di Milano), sui new media e sulle tecnologie digitali, come attesta la rassegna “Dialettiche temporali” presso TPalazzo (Palazzo Dalla Rosa Prati) a Parma. Nell’ambito dell’e-festival, Festival della Rete e Social Media week, ha ideato la mostra Arteractive. Arte, Interattività e Reti sociali, presso l’Urban Center di Milano e successivamente a Parkissima52, evento collaterale di Paratissima 2011 a Torino. Nel 2012 ha ideato e organizzato la mostra Dalla parte delle donne. Tra azione e partecipazione all’interno del Festival della Fotografia Europea di Reggio Emilia ed è stata invitata alla rassegna Critica in Arte presso il MAR Museo d’Arte della Città di Ravenna, curando la mostra di Alessandro Brighetti. In questi ultimi anni si è anche occupata di ricerche sulla street art e l’arte di strada, collaborando alla mostra Street Art Sweet Art, al PAC Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano (2007, catalogo Skira) e realizzando il progetto site-specific Sold-Out Urban Art & Recycling Art (2008, catalogo Silvana Editore) presso un ex-supermercato di Limbiate (Mi). Nel 2009 ha curato l’evento di Street Art Charity Streets without wall presso il Palazzo della Misericordia a Firenze mentre nel triennio 2011/2013 ha organizzato la manifestazione Lecco Street View (2012, catalogo Silvana Editore) con oltre 50 writers e street artists leader della scena artistica italiana e la realizzazione di un murales sulle pareti dell’Informagiovani di Lecco. Dal 2012 cura annualmente l’evento di arte urbana StreetScape nell’ambito dell’iniziativa ComON, nelle piazze, nei cortili e nei luoghi pubblici di Como.
Attualmente insegna presso l’Accademia di Belle Arti Aldo Galli – IED Como e presso l’Accademia del Lusso a Milano. In qualità di corrispondente scrive per la rivista Espoarte dove tiene una rubrica di New Media Art.

Chiara Canali (Piacenza, 1978)
Art critic, journalist and independent curator based in Milan.
She is PhD Student at Department of Human Sciences, University of Perugia with the research project: “Techno-Social Art: A New Humanism. The use of technology in Art for participation, social communication and interaction”.
She is Lecturer of Organizing Events and Press Office at Department of Letters and Arts, e-Campus University.
She has completed her Master in “Organization and Communication of Visual Arts. Curator” at Accademia di Belle Arti di Brera, Milan (2003). She graduated in Contemporary Art at University of Parma (2002).
She worked as art coordinator of International Award for Young Sculptors at Fondazione Arnaldo Pomodoro (2004-2005) and she was assistant curator at Italian Factory (2005-2007).
She was curator of the Italian Factory Award for Young Italian Painting and Celeste Prize and she actually is one of the curator-tutors for San Fedele Visual Arts Prize.
Besides that, as an independent curator, she has curated a number of exhibitions with emerging artists and dedicated to new trends in contemporary art for private galleries and public spaces. Among the many exhibitions she curated: La nuova figurazione italiana. To be continued…, at the Fabbrica Borroni in Bollate, Milan (2007); Germinazioni – a new breed, at Palazzo della Penna in Perugia (2008); ContemporaneaCuba (Silvana Editore catalogue) at Triennale Bovisa in Milan (2008) and the at Centro de Arte Contemporánea Wifredo Lam, Habana, Cuba.
In 2010, she has curated the second edition of Sculpture Biennale of Val Gardena.
In her critical path she has paid particular attention to new languages and new media art, with an emphasis on photography, new media and digital technologies. In this context, she has designed the exhibition Temporal Dialetics at TPalazzo (Palazzo Dalla Rosa Prati) in Parma.
For e-festival, Festival della Rete and Social Media week, she has promoted the show Arteractive. Arte, Interattività e Reti sociali, at Urban Center in Milano and than at Parkissima52, collateral of Paratissima 2011 in Turin.
In 2012, 2013 and 2014 she has organized three editions of the Public Urban-Art event StreetScape, installing works and sculptures in the squares, courtyards, public spaces and Museums of the city of Como.
In 2012 she has organized the exhibition Dalla parte delle donne. Tra azione e Partecipazione, an event of European Festival of Photography and she was invited to Critica in Arte at MAR Museo d’Arte della Città di Ravenna, for the exhibition of Alessandro Brighetti.
In 2013 she has curated The On Group. Art And Energy with the artists Davide Coltro, Nicola Evangelisti and Vincenzo Marsiglia in the circuit of Brerart. Contemporary Art Week in Milan and in june 2014 she has curated the project Fefa Ride. Federica Falancia And Rita Deiola, in Thomas Hirschhorn’s FLAMME ETERNELLE at Palais De Tokyo, Paris.
Her texts have been published in various exhibition catalogues and art magazines.
As a correspondent, she writes for the journal Espoarte (New Media Art Column).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...